Wakelet Spaces e loro possibili usi in classe

Cosa sono i Wakelet Spaces?

Gli “Spaces” di Wakelet consistono in una nuova funzione di organizzazione e collaborazione integrata direttamente nella piattaforma Wakelet. Con pochi clic, gli utenti possono creare uno “spazio” per ospitare i contenuti da condividere.

In questo modo, gli utenti con molte raccolte nei loro account Wakelet possono spostare i contenuti in uno spazio, per tenere ordinate le proprie raccolte.

Le raccolte possono essere spostate in uno spazio passando il mouse sull’icona della raccolta e facendo clic sui tre puntini in alto a destra, quindi su “Move collection”. Read more

Condividi

Wakelet e il modello SAMR

L’introduzione delle tecnologie nella didattica non ha immediatamente cambiato le consuetudini e le prassi didattiche fino ad allora ben strutturate. Per diversi anni non sono apparsi dei cambiamenti rispetto a quanto fatto in precedenza.

Il modello S.A.M.R. (Sostituzione, Ampliamento, Modificazione, Ridefinizione), sviluppato da Ruben Puentedura, viene utilizzato per la comprensione dei cambiamenti che avvengono rispetto a realtà già radicate.

Prendendo come esempio l’introduzione del digitale nella didattica, inizialmente avverrà un processo di pura sostituzione, in cui si assisterà a una rimodulazione delle attività già svolte dal docente in forma analogica; successivamente, l’esperienza lo orienterà verso scelte più ragionate e apporterà delle vere modifiche al proprio modus operandiContinua a leggere

Condividi

Rudi Mathematici, numero 259 Agosto 2020

Come recita lo strillo in caratteri cubitali rossi nella prima linea, è in linea il numero di Agosto di Rudi Mathematici.

A meno che memoria non ci tradisca, questa è la prima volta, nella storia ormai più che ventennale di RM, che il numero intestato a un certo mese esce in un giorno che a cotanto mese non appartiene. La cosa, già di per sé, rende quest’uscita eccezionale; eccezionale, ma certo non imprevista… i proverbiali ritardi nell’uscita dell’e-zine sono ormai entrati nella mitologia di genere, e si narra di scommesse milionarie, tra gli aficionados, su quale sarebbe stato il primo numero di RM ad uscire nel mese successivo a quello naturalmente dedicato. Ma è qui che si innesta il secondo – e indubbiamente più significativo – livello di eccezionalità: tutte le scommesse vertevano sull’ipotesi che un certo numero di RM del mese N sarebbe poi finito con l’uscire in un giorno del mese N+1. Nessuno si aspettava che potesse accadere il contrario, cioè l’anticipo. Eppure, controllate pure sul calendario: questa mail è datata 31 luglio, e sfacciatamente veicola RM259, numero di Agosto 2020. Il terzo livello di eccezionalità è che non l’abbiamo mica fatto apposta: è tutto frutto di una complessa, reale, immaginaria, surreale contingenza che non staremo qui a raccontarvi (comunque sì, le partenze per le vacanze c’entrano, e pure parecchio).  CONTINUA A LEGGERE

Allegati

Condividi

Dai nuclei fondanti delle discipline alle competenze

I nuclei fondanti si riferiscono alla struttura formativa delle discipline, essi sono fondanti dell’apprendimento.

I nuclei fondanti dell’apprendimento, attorno ai quali si costruisce il curricolo scolastico, costituiscono i concetti più significativi, generativi di conoscenze e ricorrenti in vari punti dello sviluppo di una disciplina, ricavati analizzandone la struttura tenendo conto sia degli aspetti storico-epistemologici che di quelli psicopedagogici e didattici; nell’insieme di tali aspetti essi sono pertanto frutto di una operazione multidisciplinare

I nuclei fondanti sono a loro volta inseriti in diversi contesti significativi, reali, autentici per l’allievo e sono rapportati ai suoi bisogni formativi, relativi: CONTINUA A LEGGERE

Condividi
1 2 3 18