Wakelet Spaces e loro possibili usi in classe

Cosa sono i Wakelet Spaces?

Gli “Spaces” di Wakelet consistono in una nuova funzione di organizzazione e collaborazione integrata direttamente nella piattaforma Wakelet. Con pochi clic, gli utenti possono creare uno “spazio” per ospitare i contenuti da condividere.

In questo modo, gli utenti con molte raccolte nei loro account Wakelet possono spostare i contenuti in uno spazio, per tenere ordinate le proprie raccolte.

Le raccolte possono essere spostate in uno spazio passando il mouse sull’icona della raccolta e facendo clic sui tre puntini in alto a destra, quindi su “Move collection”.

Come creare uno spazio

La creazione di uno “spazio” su Wakelet è semplice e può essere eseguita in pochi clic. Per iniziare, segui questi semplici passaggi:

  • Accedi al tuo account Wakelet
  • Nel pannello di sinistra, fai clic sul segno “+” situato sotto la tua immagine del profilo.
  • Modifica / cambia l’immagine e inserisci un nome, quindi fai clic su “Create”

Il tuo spazio è ora visibile nel pannello di sinistra sotto la tua immagine del profilo.

Come aggiungere membri a uno spazio

La collaborazione all’interno di Spaces è semplice! Ecco come puoi aggiungere membri per iniziare a collaborare con le tue raccolte di Spaces:

  • Da uno spazio Wakelet, fai clic su “Membri”
  • Fare clic sul segno più verde “Invita membri”
  • Condividi il link, il codice o il codice QR di Spaces con i tuoi studenti/colleghi

12 possibili usi di Wakelet Spaces

Ecco alcuni possibili usi di Wakelet Spaces nella tua classe.

Materiale scolastico virtuale: crea spazi per raccogliere materiale scolastico che gli studenti possono utilizzare. Ad esempio, crea uno spazio con una serie di dispense, video, simulatori su uno specifico argomento di scienze.

Pianificazione con il tuo team: crea uno spazio per ogni materia in cui tu e i colleghi potete aggiungere contenuti da utilizzare durante l’insegnamento/la pianificazione delle lezioni.

Progetti di gruppo: gli insegnanti possono creare una raccolta, quindi condividere la raccolta con gli studenti che lavorano insieme in un gruppo. Gli studenti possono aggiungere contenuti al progetto di gruppo e l’insegnante può monitorare i progressi.

Portfolio dello studente: crea uno spazio per ogni studente e consenti di aggiungere contenuti che desidera condividere. Condividi il link con le famiglie per aprire una finestra sull’aula!

Differenziazione: crea uno Space per raccogliere materiali differenziati per nostri studenti. Crea uno spazio che soddisfi le esigenze di uno studente o di un gruppo di studenti. Puoi consentire loro di aggiungere contenuti abilitando la collaborazione. Se hai diversi gruppi affini per esigenze didattiche, puoi copiare le raccolte e quindi spostarle in più spazi, in questo modo non avrai bisogno di ricreare i tuoi contenuti da zero per ogni gruppo.

Collezioni di unità di studio: crea spazi per ciascuna delle tue unità di studio. Crea il contenuto in modo appropriato, ma assicurati di invitare i tuoi studenti a collaborare.

Valutazioni formative: costruisci le tue valutazioni di fine unità creando spazi per ciascuno. La capacità di mantenerli organizzati è utile per gli insegnanti e consentire la collaborazione è un modo coinvolgente per valutare i tuoi studenti.

Newsletter: se stai lavorando in modalità asincrona, può essere utile per le famiglie avere accesso alle newsletter più vecchie oltre a quelle più recenti. Crea spazi per ogni mese in cui le famiglie possono trovare le tue newsletter passate (e presenti).

Confronti tra esperimenti scientifici: raggruppa i tuoi studenti e crea uno spazio per ogni gruppo. Fornisci loro un esperimento da completare e chiedi di aggiungersi come collaboratori agli Spazi. Quindi, gli studenti potranno confrontare i loro risultati con il loro gruppo. Prima di completare il compito, condividi i risultati degli spazi degli altri gruppi in modo che tutti gli studenti possano confrontarsi con il resto della classe.

Spazi per l’apprendimento professionale: crea spazi separati per le piattaforme che utilizzi e aggiungi contenuti a ciascuno di essi. Ad esempio, se stai cercando di saperne di più su Microsoft Teams, crea uno spazio per esso e quindi aggiungi i relativi contenuti per mantenerlo organizzato.

Domande frequenti Spazi per famiglie virtuali: crea spazi per varie app. Crea “istruzioni” per ogni app e poi condividile con le famiglie della tua classe in modo che possano risolvere eventuali problemi che potrebbero incontrare.

Integrazione con Microsoft Teams o Google Classroom: gli insegnanti possono condividere facilmente uno spazio in Microsoft Teams o Google Classroom. Dalla prima pagina dello spazio, fai clic su “Condividi” dove troverai il link di condivisione.

(riadattato da: https://www.themerrillsedu.com/blog-1/2020/8/22/introducing-wakelet-spaces)

Facebook Comments

Print Friendly, PDF & Email



Condividi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.